SUperSERVA, domenica il via da Cavarzano

BELLUNO – Mancano pochi giorni al grande evento “Made in Serva” e proprio in queste ore gli organizzatori stanno tracciando il percorso definitivo dell’edizione 2016 della SUperSERVA, che partirà domenica 24 aprile dall’Asilo Don Mario Pasa a Cavarzano. Tre i percorsi che vedono in aggiunta, rispetto alla passata edizione, la possibilità della formula “duathlon” singola o a coppie.

Partenza della competizione “Trail” alle ore 9:00 con arrivo a Malga Pian dei Fioc, passando per Col Fiorito e il Rifugio Col di Roanza in un tracciato di quasi 9 chilometri e oltre 1300 metri di dislivello positivo. Alle 9:40 invece è la volta del “Duathlon” che ripercorre il tracciato della gara classica con cambio bicicletta-corsa presso il Rifugio Col di Roanza, mantenendo invariato il chilometraggio e dislivello positivo. Invece alle ore 10:00 parte la camminata che percorre i sentieri del circuito “Col Fiorito” fino al Rifugio Col di Roanza per un totale di 5 chilometri.

Per le iscrizioni è possibile visionare i link Superserva TRAIL oppure Superserva DUATHLON.

Classifiche e fotografie edizione 2015

BELLUNO – Una domenica speciale, graziata dal maltempo e che ha visto la partecipazione di quasi 300 concorrenti e altrettanti spettatori che hanno letteralmente invaso il monte Serva, passando per i spettacolari percorsi podistici di Col Fiorito e fin su, verso la vetta bellunese in località Pian dei Fioc. Numeri da record per la terza edizione della SuperServa, la gara non competitiva che per il 2015 ha voluto rinnovare i percorsi, allungando il tracciato originale e aggiungendone uno dedicato alle famiglie e ai più giovani.

SuperServa Trail, per i veri sportivi, che ha preso il via da Cavarzano alle ore 9 in punto di domenica mattina e, passando per Col Fiorito e Col di Roanza, ha visto l’arrivo dei propri partecipanti a Malga Pian dei Fioc, dopo un tracciato tecnico di 9,6 chilometri di sola salita e un dislivello positivo di 1360 metri. Il re della SuperServa 2015 è Lauro Polito che ha attraversato la linea d’arrivo fermando il cronometro sul 1 ora 6 minuti e 19 secondi, seguito da Daniele Meneghel ed Enrico Viel. Per la categoria femminile è la Francesca Rossi la regina del monte Serva che con il tempo di 1 ora 11 minuti e 51 secondi si è piazzata sul gradino più alto del podio, seguita con oltre 12 minuti di distacco da Nada De Francesc e Francesca Lavezzari. Premiato come gruppo più numeroso il Gs Pollicino Bar da Elda, nato dai soci sportivi appartenenti all’Associazione Pollicino di Belluno.

Ricordiamo che tutte le fotografie della manifestazione sono state realizzate dall’Associazio Fotoscriba che, nei prossimi giorni, preparerà e pubblicherà un album visibile all’indirizzo www.fotoscriba.it.

Classifica generaleClassifica maschileClassifica femminile

Fotografie al link http://fotoscriba.it/superserva-2015/

SUperSERVA: un nuovo percorso Trail e la Mini

BELLUNO – Dopo i tanto chiacchierati cambi di percorso del primo aprile, apparsi sulla pagina Facebook del nostro direttore Luca Mares e del Gs Pollicino Bar da Elda, gli organizzatori della SUperSERVA calano le carte in tavola e presentano le nuove formule “Made in Serva“, confermando si la presenza di un nuovo percorso ma anche la voglia di crescere anno dopo anno. A dimostrazione del tutto la realizzazione di un percorso “Mini”, con partenza dall’Asilo Don Mario Pasa e arrivo a Col Fiorito con un totale di 2,6 km e 237 metri di dislivello positivo, dedicato a tutti gli appassionati e soprattutto ai più giovani accompagnati da genitori e amici. La partenza è stata fissata per le ore 09:30 del 26 aprile 2015 e con la possibilità di iscriversi anche sul posto. Trenta minuti prima invece lo start della vera cronoscalata non competitiva: la SUperSERVA Trail. Un nuovo percorso con partenza dall’Asilo Don Mario Pasa e arrivo a Malga Pian dei Fioc, passando per Col Fiorito e Col di Roanza con un totale di 9,6 km e 1360 metri di dislivello positivo. (Luca Mares – GOBelluno.it)

D+1360 km 9.6